ATTENZIONE AI RIMBORSI!

Hai rinnovato una cessione del quinto? Probabilmente devi richiedere un rimborso di quote.

Si è così, quando si rinnova una cessione del quinto o una delegazione di pagamento, la banca o la finanziaria che ha in carico la cessione da rinnovare, emette un “conteggio di anticipata estinzione”, sia che la cessione venga rinnovata con lo stesso istituto di credito o anche se viene rinnovata con altro istituto.

Tra le varie voci c’è “Comprensivo di quote insolute”; ad esempio, la nuova cessione ha decorrenza 1 luglio 2021, il conteggio sarà chiuso al 30 giugno 2021, se il conteggio viene emesso prima che la rata di giugno venga incassata, in quella voce risulterà. Poi l’amministrazione o l’ente pensionistico la verserà come di prassi, a quel punto il cliente si troverà con una rata trattenuta per fare l'estinzione e con una rata, dello stesso mese di competenza, versata normalmente; questo perché la banca non può prevedere se la rata sarà versata o meno. Quindi è compito del cliente richiedere il rimborso o meglio dovrebbe essere l’agente che ha seguito la pratica a fare l’operazione come servizio offerto visto che la legge lascia l’onere al cliente e la banca non è tenuta a segnalare il doppio incasso.

Quindi attenzione!

Un altro caso può essere quello di questo secondo esempio, ancora più delicato: nuova cessione con decorrenza 1 luglio 2021, conteggio chiuso al 30 giugno 2021 senza quote insolute; se per qualsiasi motivo la decorrenza giuridica della nuova cessione slitta al mese successivo, 1 agosto 2021, e può succedere, la rata di luglio della cessione che si sta rinnovando, verrà comunque versata dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico e in questo caso non c’è traccia nel conteggio, ma comunque quella sarà una rata per la quale va richiesto il rimborso.


L’attenzione ai dettagli per un agente è fondamentale al fine di dare un ottimo servizio al cliente che lo ha scelto per il suo finanziamento.


DETTAGLI, ATTENZIONE, RISULTATO VINCENTE!

Sentiamoci!

A presto.

Riccardo Molinari.

Per una prima consulenza, scrivimi!

Vuoi sentirti libero di non spuntare la privacy? Mandami un Sms o un WhatsApp o Chiamami